Home / Trucchi e segreti / 11 trucchi per sgonfiare l’addome

11 trucchi per sgonfiare l’addome

Non importano le misure del nostro corpo: a tutti capita di voler indossare il proprio pantalone o gonna preferita, ma l’addome è un po’ infiammato, e quindi abbiamo un aspetto più gonfio e i vestiti ci stanno stretti. Questo problema può essere causato da un accumulo di gas, dall’aver mangiato eccessivamente oppure può essere il sintomo di qualche malattia. A prescindere dalla causa, tutti noi vogliamo evitare che accada e, quando capita, vogliamo eliminare il problema il prima possibile per tornare a sentirci leggeri. Volete sgonfiare il vostro addome in modo naturale?

Ridurre il consumo di sale

Il consumo eccessivo di sale è una delle maggiori cause della ritenzione idrica, che oltre a farci sentire più pesanti, spesso causa anche l’infiammazione dell’addome. Sia che lo utilizziamo come condimento che si trovi già negli alimenti processati o nelle salse, il sale è un nemico della nostra salute e del nostro corpo.

Bere più acqua

Bere una quantità abbondante di acqua ogni giorno è l’ideale per mantenerci ben idratati, e inoltre ci aiuta a prevenire e combattere la ritenzione idrica. Gli esperti raccomandano di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, visto che questo ci aiuta anche a prevenire la stitichezza, un’altra delle cause dell’addome infiammato.

Mangiare lentamente

È molto importante prendersi il proprio tempo per mangiare lentamente e masticare bene gli alimenti. Questa buona abitudine contribuisce a una buona digestione, e ci aiuta quindi a prevenire le infiammazioni. Chi mastica bene gli alimenti, inoltre, sente una maggiore sensazione di sazietà, e questo evita di voler mangiare in eccesso.

Evitare le bibite gassate


Non bevete bibite gassate, contengono grandi quantità di zucchero.

Le bibite gassate favoriscono l’accumulo di gas all’interno del nostro corpo, provocando un addome infiammato e problemi come gonfiore e flatulenze.

Mangiare più frutta e verdura

La frutta e la verdura sono gli alimenti più salutari che possiamo includere nella nostra dieta, visto che sono ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti, essenziali per il buon funzionamento del nostro organismo. Questo tipo di alimenti migliora la digestione, previene la ritenzione idrica, aiuta a bruciare i grassi e combatte il fastidioso gonfiore addominale. Tra i più raccomandati trovate le carote, le arance, il melone e le pesche.

Ridurre il consumo di alimenti che producono gas

Alcuni alimenti, per quanto siano molto nutritivi, possono generare problemi fastidiosi come gas e flatulenze. Tra questi trovate i fagioli cotti, i piselli, le lenticchie, il cavolfiore, i broccoli, i cavolini di Bruxelles, la verza, la cipolla e i peperoni. In questo caso non vi consigliamo di evitare di consumarli, visto che sono ottimi per la salute, ma potete ridurre il loro consumo per esempio quando c’è un’occasione importante e non volete avere l’addome infiammato.

Evitare gli alimenti fritti

Gli alimenti fritti si digeriscono più lentamente e provocano una sensazione di fastidioso gonfiore nella zona addominale. L’alto contenuto di grassi e sodio fanno sì che ci facciano ingrassare velocemente e che provochino anche ritenzione idrica.

Mangiare piccole porzioni

Per prevenire e combattere il gonfiore addominale, si raccomanda di mangiare piccole porzioni divise in vari pasti al giorno, visto che le porzioni ridotte sono più facili da digerire e non gonfiano l’addome.

Consumare fibra in modo moderato

La fibra è uno degli alimenti più raccomandati per promuovere la buona digestione ed evitare problemi come la stitichezza. Gli esperti raccomandano di consumare alimenti ricchi di fibra per evitare il gonfiore addominale, perdere peso e sentirsi sazi. Tuttavia, non bisogna eccedere con il suo consumo, perché potrebbe generare una distensione addominale.

Realizzare attività fisica

L’esercizio è il modo migliore di far lavorare il nostro addome e migliorare in generale la salute di tutto il corpo. Fare attività fisica migliora la funzione digestiva, riduce la stitichezza, combatte la ritenzione idrica, ci aiuta a perdere peso e in generale ci dà una sensazione di benessere che migliora la nostra qualità di vita. Per ottenere un ventre più piatto, potete fare degli esercizi mirati alla zona addominale.

Succhi per sgonfiare l’addome

Alcuni succhi naturali possono aiutarci a sgonfiare l’addome velocemente, per ottenere un ventre più piatto, sodo e bello.

Frullato verde
Questo delizioso frullato verde ci aiuta a migliorare la funzione digestiva, favorendo l’eliminazione delle sostanze di scarto dall’organismo e aiutandoci a ottenere un ventre più piatto.

Ingredienti

1 avocado
una manciata di spinaci
1 banana matura
1 bicchiere di succo di mela
miele

Come si prepara?

Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate per qualche minuto fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Succo di papaya e avena
Questo delizioso succo combina le proprietà della papaya, del lino e dell’avena. Ci aiuta a migliorare la funzione digestiva e a prevenire la fastidiosa infiammazione addominale.

Ingredienti

1 tazza di papaya sminuzzata
1 cucchiaio di semi di lino
2 tazze d’acqua
2 cucchiai di avena cruda
Come si prepara?

Frullate tutti gli ingredienti per qualche minuto e bevete senza filtrarlo, preferibilmente a digiuno.